Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4
Cilento Coast

PAESTUM


“È come se un dio, qui, avesse costruito con enormi blocchi di pietra la sua casa”

Friedrich Nietzsche

savoy

F

Fondata dai Greci di Sibari intorno al 600 a.C. con il nome di Poseidonia, dal dio del mare Poseidone, Paestum fu una delle più ricche e fiorenti colonie greche dell’Italia meridionale. La caduta di Sibari ad opera dei Crotonesi nel 510 a.C. fu il primo momento florido per Poseidonia: i sibariti superstiti portarono nella nuova colonia tutte le loro ricchezze, facendo erigere i tre Templi tutt’oggi visibili. Occupata dai Lucani, visse poi un periodo di declino dopo il quale, nel 273 a.C., divenne colonia romana con il nome di Paestum.

Roma inglobò Paestum nel suo nascente impero: rifiorirono attività economiche e culturali e sorsero nuovi edifici pubblici come l’anfiteatro, il foro e il ginnasio, ancora oggi parte della visita agli scavi archeologici. Intorno al VII sec. d.C., la realizzazione di nuove strade per il commercio in Oriente, epidemie di malaria e scorrerie di pirati Saraceni segnarono l’inizio del suo declino. Dal 1991 il Parco Archeologico di Paestum, nel comune di Capaccio, è patrimonio dell’UNESCO.

Cilento Coast

CILENTO


“Ed ora gli ulivi hanno un alone di luce intorno alle foglie, come i santi. Ora i monti che ci fiancheggiano vanno avanti e indietro, e alcuni arrivano ritti sull’acqua, e altri, prostrati, appiattiti, si prolungano in orazione verso l’acqua […].”

Giuseppe Ungaretti, La pesca miracolosa

savoy

D

Dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, il Cilento è una subregione montuosa situata nella parte meridionale della provincia di Salerno, tra i golfi di Salerno e di Policastro. I primi insediamenti umani di cui si abbia riscontro risalgono al Paleolitico medio e al Neolitico. I Sibariti, discendenti degli Achei, fondarono Poseidonia, divenuta poi Paestum in epoca romana; nello stesso periodo, i Focesi provenienti dall’Asia Minore fondarono Elea, oggi Velia. Quest’ultima ospiterà la Scuola Eleatica di filosofia di Senofane e quella medica, da cui trasse origine l’importante Scuola Medica Salernitana.

La costiera cilentana è nota per le sue bellezze naturalistiche e per l’indiscutibile qualità delle acque di balneazione: ogni anno, numerose località della costiera vengono premiate da diverse associazioni ambientaliste. Nel 1997, con un riconoscimento dell’UNESCO, il Cilento è entrato nella prestigiosa rete delle Riserve della Biosfera MAB (Man and Biosphere): si tratta di circa 350 aree protette in tutto il pianeta, allo scopo di tutelare le biodiversità e promuovere lo sviluppo compatibile tra natura e cultura.

Italian dream

CAMPANIA


Dalle meraviglie della Costiera Amalfitana alle sfumature della Grotta Azzurra di Capri.

savoy

D

Dalle meraviglie della Costiera Amalfitana alle sfumature della Grotta Azzurra di Capri. Dall’incanto senza tempo della Città di Pompei alle Cascate Capelli di Venere.

Le mete turistiche della Campania sono davvero innumerevoli. Scoprile tutte, scegli come punto di partenza il Savoy Beach Hotel!

10 location da visitare in Campania

TOP TEN - 10 POSTI DA VISITARE


 

savoy

Capri

20 miglia


Baia Infreschi

45 miglia


Isola dei Galli

15 miglia


Punta Licosa

10 miglia


Pompei

70 Km


Palinuro

46 miglia


Casaletto Spartano

40 Km


Templi di Paestum

0 Km